Manuela (volontaria)

Sono volontaria dal primo giorno di apertura del ristorante. Nella mia vita ho sempre svolto attività di volontario, iniziando all’età di 15 anni, dal Don Gnocchi con persone disabili al Triulzio dove seguivo i malati terminali. Sono sempre stata del parere che non bisogna riempirsi la bocca con “faccio il volontario” ma “muovere le mani”, cercare di dare il più possibile in tutte le occasioni, consapevole che a volte purtroppo non accade.
Il lato positivo e più importante dell’esperienza a Ruben è che le persone che vengono a cenare sono meravigliose, sorridenti, basta un sorriso e ti restituiscono un “caloroso” sorriso, sono tutti molto contenti di questa opportunità, anche quelli che purtroppo abitano molto lontano. Adoro andare fra i tavoli e chiacchierare.
Ringrazio personalmente con tutto il cuore la famiglia Pellegrini, mi auguro che il Vostro impegno sia contagioso.

Manuela (volontaria)