Sabato 18 novembre Ristorante Solidale Ruben ha ospitato il récital: “I suoni e le parole volteggiano nell’aria della sera”

Sabato 18 novembre Ristorante Solidale Ruben ha ospitato il récital “I suoni e le parole volteggiano nell’aria della sera”, uno spettacolo che ha proposto un percorso fra musica e letteratura composto da esecuzioni di brani al pianoforte e racconti di momenti di letteratura ad essi collegati eseguito dal Maestro Luca Ciammarughi, figura inusuale e promettente nel panorama pianistico attuale che affianca all’attività concertistica l’attività di critica musicale, la scrittura e la conduzione di trasmissione radio e tv del settore. L’ appuntamento, inserito nel palinsesto di Book City Milano, è stato organizzato in collaborazione con l’Associazione per MITO onlus e ha visto la partecipazione di più di 300 persone, tra nostri commensali e pubblico proveniente dall’esterno.
La serata è stata un successo e il concerto strepitoso, i nostri commensali hanno gradito questo momento di spensieratezza culturalmente impegnato, sia per loro che per i loro bimbi che hanno potuto assistere allo spettacolo di un cantastorie che si è esibito per loro nel vicino asilo happy child.
Questo evento ha ribadito l’importanza della dimensione relazionale nei percorsi di ripartenza che Ruben attiva per i propri commensali, è una delle iniziative che aiuta le persone che frequentano Ruben a riscoprire “il bello” che, nonostante tutto, li circonda. La serata ha lanciato un messaggio importante: tutti hanno diritto al bello, anche quando non lo ricercano più, anche quando, forse, pensano di non averne più bisogno.